Dopo i Neues Stücke del 2015. Dialoghi tra creazione e repertorio: Dimitris Papaioannou e Alan Lucien Øyen coreografi per il Tanztheater Wuppertal Pina Bausch

Gaia Clotilde Chernetich

Abstract


Nel 2018 il Tanztheater Wuppertal Pina Bausch ha presentato due nuovi spettacoli creati rispettivamente dai coreografi Dimitris Papaioannou e Alan Lucien Øyen. La crisi che si era aperta con la morte di Pina Bausch nel 2009 ha portato al succedersi di diverse direzioni artistiche e a una stasi produttiva durante la quale l’ensemble si è dedicato al riallestimento di coreografie e alla trasmissione del repertorio Bausch. Il saggio prende in esame le nuove creazioni, Since She di Dimitris Papaioannou e Bon Voyage, Bob di Alan Lucien Øyen, mettendone in relazione i legami con il passato della compagnia e il suo repertorio, elementi che le nuove creazioni, pur restando originali, modulano e articolano all’interno della propria drammaturgia.

Full Text

PDF (Italiano)


DOI: 10.6092/issn.2036-1599/10295

Copyright (c) 2019 Gaia Clotilde Chernetich

Creative Commons License
Quest'opera è rilasciata con una licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale 3.0 Unported.