Danse scénique chilienne et héritage. Entre recherche d’un “langage national” et “transferts culturels”

Adeline Maxwell

Abstract


Questo articolo esamina la circolazione delle influenze e la ricerca di un proprio linguaggio nel contesto della danza teatrale cilena. L’obiettivo è di osservare, in particolare attraverso il lavoro del coreografo Patriciio Bunster, gli scambi tra le forme di danza teatrale frutto della tradizione europea e quelle frutto della danza teatrale cilena. Questo tipo di ricerca ha un legame ideologico con il concetto di post-identità, con la condizione dell’esilio e con una sorta di identità immaginaria prodotta dalla distanza.


Full Text

PDF (Français)


DOI: 10.6092/issn.2036-1599/7675

Copyright (c) 2017 Adeline Maxwell

Creative Commons License
Quest'opera è rilasciata con una licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale 3.0 Unported.