“Senza il mio corpo lo spazio nemmeno esisterebbe”. Riflessioni dall'ultima Biennale Danza di Virgilio Sieni

Laura Sciortino

Abstract


Il presente lavoro ripercorre le tappe del coreografo fiorentino Virgilio Sieni come direttore artistico del settore danza per la Biennale di Venezia dal 2013 al 2016. I suoi concetti di trasmissione e frammentazione del gesto e di una danza fatta di persone e del loro vissuto hanno rifondato la laguna secondo una nuova geografia, creando una polis abitata da pratiche coreografiche nella percezione di una nuova, democratica, prospettiva della città, spazio performativo per eccellenza.


Full Text

PDF (Italiano)


DOI: 10.6092/issn.2036-1599/7677

Copyright (c) 2017 Laura Sciortino

Creative Commons License
Quest'opera è rilasciata con una licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale 3.0 Unported.