Lire les vers du ballet. "Signes" d’Olivier Debré et Carolyn Carlson (1997)

Marie Cléren

Abstract


Signes è composto da sette quadri i cui titoli sono inviti al viaggio. Questo progetto, che trasforma le tele di Olivier Debré in "quadri viventi", realizza le corrispondenze verticali e orizzontali sognate da Baudelaire. Iniziato dal pittore, implementato dal coreografo, il balletto dà il primo posto al linguaggio e traduce la poesia del mondo in segni. Haiku danzante, è rivelatore della filosofia zen di Carolyn Carlson.

Full Text

PDF (Français)


DOI: 10.6092/issn.2036-1599/8715

Copyright (c) 2018 Marie Cléren

Creative Commons License
Quest'opera è rilasciata con una licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale 3.0 Unported.